Tutorial

DivX

RIP



Tutto il materiale, dove non diversamente specificato, e' coperto dalla licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo.
Creative Commons License


RIP non è quello che si vede nei cartoons, dove vuol dire "requiescat in pace" (scusate il latino), ma è l'operazione con cui si copia un contenuto multimediale (video, audio, ecc...) dal suo supporto originale al disco del PC, eventualmente togliendo le protezioni software che ne impedirebbero la copia corretta.
Ovviamente questa operazione è illegale a meno che si possiedano i diritti d'autore sul contenuto o il contenuto sia liberamente distribuibile. Detto ciò, procediamo decidendo cosa vogliamo copiare sull'hard disk, dato che non tutto il contenuto del DVD ci è utile. Smart Ripper seleziona da solo la parte del contenuto che ci serve, però, volendo, si può selezionare qualcos'altro.


Chi scrive questo tutorial, ad esempio, ha estratto i trailers THX, DOLBY, DTS per raccoglierli su 2 CD. E' possibile anche decidere se copiare tutto il flusso dati del film o se escludere i flussi audio, sottotitoli ecc, che non interessano. Quest'ultima operazione non è però consigliata, in quanto può compromettere la corretta lettura del flusso dal programma di codifica, rendendo inutile il rip e necessaria la sua ripetizione. Se si volessero copiare solo alcuni files da DVD ad HDD è possibile utilizzare la modalità "files", ma in genere la modalità "Movie" è la più adatta al nostro scopo.

Le impostazioni migliori per Smart Ripper sono le seguenti:
    Key - Check: once
    File - Splitting: every vob-file
    VOB file access: auto
    Options: Unlock drive - DeMacrovision - Copy IFO-File


Attenzione sopratutto per quanto riguarda il Key - Check, che indica quando il programma deve ricercare la chiave di decodifica del flusso dati. Se si imposta la ricerca in altre modalità diverse daquella sopra consigliata, è meglio guardare il film decrittato su HDD prima di eseguire la codifica, in quanto un'errata interpretazione della decodifica può portare a salti nel flusso A/V. Come esempio si cita il DVD di Shrek, che presenta questo problema nell'ultimo capitolo. E' comunque consigliabile dare un'occhiata al film, per verificare di averlo copiato per intero sul disco. Nel caso di Cruel Intentions, ad esempio, si è dovuto copiare tutto il film in modalità "Files", perché in modalità "Movie" mancavano gli ultimi 5 minuti di film (+ i titoli).


SmartRipper all'opera: sopra mentre cerca la chiave di decodifica, sotto mentre esegue la copia.



Torna all'indice

Impaginazione by KCS'81